consigli per ripartire

08 Maggio 2020

Ricomincia l'attività fisica all'aria aperta
I consigli del Dott. Breda


Pronti, Via! Ma attenzione a non esagerare.

Finalmente possiamo riprendere l’attività fisica all’aperto, e complici le belle giornate di primavera la voglia di rimetterci in moto è tanta.
Dobbiamo però fare attenzione.

La durata e l’intensità del nostro allenamento devono essere ben calibrate; è infatti dimostrato che un esercizio fisico troppo prolungato o con un’intensità eccessiva possono portare a un abbassamento temporaneo delle difese immunitarie.
Questo è ancora più vero se veniamo da due mesi di sospensione della nostra normale attività sportiva.

I consigli che vi posso dare sono pochi e molti semplici:
1. Affidatavi a un professionista che vi segua e vi indirizzi verso un’attività bilanciata e personalizzata.
2. Durante l’esercizio fisico ascoltate attentamente il vostro corpo
3. Fermatevi se avvertite un affaticamento eccessivo o segnali di allarme (crampi, dolori addominali ecc…)
4. Restate idratati

Ricordate inoltre di riprendere gradualmente preferendo in un primo momento esercizi dolci di allungamento, rinforzi con carichi bassi e qualche minuto di attività aerobica blanda o moderata.

Dott. Riccardo Breda, Chinesiologo specializzato in Posturologia Clinica


Bio
[Gleeson M, Immune system adaptadion in elite athletes. Current Opinion in Clinical Nutrition and Metabolic Care, 9, 659-665, 2066)
[Nieman DC, Pedersen BK, Exercise and Immune Function. Recent Developments, Sports Med. 1999 Feb; 27(2): 73-80]