cmf

05 Febbraio 2021

Curare il dolore cronico con il CMF


Il dolore cronico non è una malattia, ma un sintono. Così come lo è un’infiammazione o un edema. E come tali vanno trattati e soprattutto risolti.

Physiomed Group offre ai pazienti la possibilità di migliorare la qualità della loro vita grazie ad un innovativo macchinario chiamato CMF. Questo sistema utilizza campi magnetoelettrici complessi multifrequenziali (a bassa frequenza) in grado di controllare il dolore, l’edema, l’infiammazione da un lato e l’accelerazione delle funzioni riparative dall’altro.

Uno strumento innovativo che assicura una consistente riduzione del dolore già dopo le prime 2/4 sedute e porta a contrastare in modo efficace stati infiammatori e ossidativi cronici.

L’uso di CMF viene consigliato anche in ambito di medicina rigenerativa anche dalla DOtt.sa Sambataro, dirigente medico di diabetologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

Nel video qui sotto, la Dott.sa Sambataro parla dell’efficacia della medicina rigenerativa, applicata attraverso CMF, nel curare gli effetti del diabete mellito Grazie alla Biorisonanza ha potuto assistere in prima persona a guarigioni importanti che hanno evitato il verificarsi di conseguenze ben più gravi, come nel caso dell’amputazione del “piede diabetico”.

Come conclude lei stessa:
“Mai come in questo momento abbiamo percezione di quanto sia importante restituire ai nostri pazienti una buona qualità di vita sfruttando al meglio potenzialità di terapie ancora non note.”

Per saperne di più e scoprire tutti gli effetti benefici di CMF, potete contattare la nostra segreteria al numero 0422 303157 i via mail scrivendo a treviso@physiomedgroup.it